Come creare un sito internet da soli

Questo articolo intende rendere consapevoli del fatto che non si diventa programmatori di siti web dall’oggi al domani, ma ci si può comunque cimentare nella costruzione di un sito internet attraverso gli strumenti messi a disposizione dalla rete.

Acquista il dominio e lo spazio web

Per prima cosa devi cercare un “posto” per il tuo sito. Si chiama “Hosting” ed è uno spazio web a pagamento che ti permette di depositare fisicamente il tuo sito sulla rete. Fondamentalmente è un Computer “Server” sempre attivo, che consente al tuo sito di essere online 24h su 24. Ci sono diversi servizi a pagamento (non esistono gratuiti), tra cui avrai sentito nominare Aruba, Siteground, Tophost, ecc. ecc. Insomma a partire da 10 € all’anno il gioco è fatto.

siti-internet-rimini-web-hosting-image
Web Hosting

All’atto dell’acquisto dello spazio web viene anche chiesto di registrare il “dominio” con l’estensione o suffisso. Ho parlato di domini e suffissi in uno dei miei articoli precedenti che puoi trovare qui.

Il dominio, per essere chiari, è comunque quello che sarà il nome del tuo sito web (ossia, www.ilmiosito.it). Nel caso in cui, il dominio che avevi in mente sia già stato registrato, puoi cambiare il suffisso e agire in questo modo: www.iltuosito.net, www.iltuosito.org, www.iltuosito.eu. Ti consiglio comunque di scegliere un dominio adatto e rispondente alla tua attività.

Trasferisci il software di sviluppo nel tuo nuovo spazio web

Avrai ricevuto dal servizio Host le credenziali di accesso al pannello di controllo del tuo nuovo spazio web e le password per entrare in FTP (è il protocollo File Transfer Protocol) utilizzato per il trasferimento di dati basato su un sistema client-server. Attraverso un programma come “Filezilla” puoi trasferire i dati dal tuo computer alla cartella del tuo sito.

siti-internet-rimini-filezilla
Filezilla

Qui entra in gioco una scelta cruciale per lo sviluppo del tuo sito. Dovrai decidere quale piattaforma software utilizzare per la costruzione grafica e strutturale del tuo nuovo progetto. Le soluzioni sono diverse e sono tutte “open source” (software gratuiti e di libero utilizzo). Vado ad elencarti le possibilità: WordPress, Joomla, Magento, Drupal.

Il sito che stai visitando, è sviluppato in WordPress. Questo CMS (Content Management System, ossia le applicazioni di gestione dei contenuti dei siti che consentono di inserire, modificare e rendere visibili articoli, banner, immagini e link, senza ricorrere a sistemi di sviluppo). Lo reputo il più versatile, completo, leggero e funzionale tra quelli elencati. Ti consiglio di usare questo CMS se intendi stare al passo con i tempi.

Inizia ad usare WordPress

Una volta scaricata da internet la nuova versione di WordPress e trasferita in Ftp sul tuo spazio web, è possibile iniziare ad usare il software di sviluppo. Ultimamente, molti servizi Hosting permettono di installare WordPress direttamente dal pannello di controllo, diventando così un operazione estremamente semplice e veloce.

Dopo aver installato WordPress, per entrare nell’interfaccia di amministrazione, è necessario aprire il percorso link; http://www.nomedeltuosito.it/wp-admin, ed inserire username e password ricevuti in fase di attivazione.

Superata la procedura di login, si avrà finalmente accesso al ricco pannello di controllo riguardante il tuo sito. Nonostante il sistema di gestione sia molto semplice ed intuitivo da utilizzare, le funzionalità disponibili sono veramente numerose e le varie sezioni sono da studiare (non ho mai detto che costruire un sito sia semplice).

siti-internet-rimini-wordpress
WordPress

La schermata iniziale del pannello di controllo è composta da una sottile barra superiore con le informazioni sull’utente connesso e da una “sidebar (a sinistra) con tutti gli strumenti necessari all’amministrazione del sito. La parte centrale della schermata mostra informazioni sintetiche sullo stato del sito e sui contenuti presenti. Nelle varie fasi dell’amministrazione del sito, le due barre (superiore e laterale sinistra) rimangono sempre statiche, mentre nella parte centrale vengono mostrati i vari contenuti e le varie opzioni.

La colonna di sinistra è composta dalle voci che consentono di amministrare i rispettivi contenuti:

  • Bacheca: per tornare alla schermata iniziale in qualsiasi momento
  • Articoli: sono contenuti dinamici, solitamente dedicati alle news o ad informazioni che vengono costantemente aggiornate come ad esempio degli eventi.
  • Media: contenuti multimediali, immagini, file audio e video, PDF ecc… Possono essere inseriti, successivamente al loro caricamento, in pagine o articoli.
  • Pagine: sono contenuti statici dedicati ad informazioni che vaiano raramente e che sono valide nel tempo (es. chi siamo, dove siamo, missione, partner, contatti ecc…)
  • Commenti: il sistema wordpress consente ai visitatori del sito di commentare i vari articoli o pagine. Tramite questo pannello è possibile gestire tali commenti validandoli o eliminandoli dal sistema. Nel primo caso saranno visualizzati sul sito, nel secondo eliminati definitivamente.
  • Aspetto: Gestione dell’aspetto grafico del sito, aggiunta o rimozione di nuovi temi grafici.
  • Plugin: Gestione dei plugin installati per il funzionamento del sito.
  • Utenti: Gestione degli utenti registrati ed abilitati.
  • Strumenti: Strumenti utili per l’importazione e l’esportazione die contenuti del sito.
  • Impostazioni: Impostazioni di sicurezza e tecniche della piattaforma WordPress.

Tutti i passaggi riguardanti la scelta del template (il tema grafico deve essere professionale) e la sua gestione, nonchè tutte le operazioni da compiere su WordPress per rendere il sito fluido e dinamico, li rimando ad un corso professionale. Sarebbe impossibile scrivere in questo articolo tutte le operazioni da compiere. Per la partecipazione a corsi o lezioni su WordPress contattarmi sulla mia pagina personale, cliccando qui.

Indicizza il tuo sito

La difficoltà più grossa dopo aver realizzato il proprio sito, è quella di renderlo visibile agli occhi della gente. Il tuo indirizzo web rimarrà sconosciuto da tutto fin quando non fornirai ai motori di ricerca le informazioni necessarie per l’indicizzazione sulla SERP (Search Engine Result Page), ossia la pagina di risposta che i motori di ricerca forniscono quando viene posta una Query (domanda). Dovrai quindi fornire le indicazioni giuste, ottimizzando i contenuti, i permalink, la struttura, lo schema oranizzativo del tuo sito al motore di ricerca, in modo che possa inseriti nella SERP in modo univoco.

siti-internet-rimini-seo-image
Posizionamento Organico

Per fornire queste istruzioni ai motori di ricerca, WordPress mette a disposizione decine di Plugin che aiutano a compiere un passo fuori dall’anonimato. Ti consiglio All in One SEO o Yoast SEO, che sono anche i più rappresentativi, per iniziare a compiere le prime operazioni verso l’indicizzazione corretta del tuo sito web. Usarli al meglio non è per nulla semplice. Anche in questo caso ti propongo un bel corso SEO per imparare l’indicizzazione organica sui motori di ricerca. Clicca qui per saperne di più.

Conclusioni

Se hai deciso di intraprendere questo percorso da autoditatta per la realizzazione di un sito web, non sarò di certo io a fermarti. Posso solo dire che ottimizzare le spese è sicuramente una ragione per essere arrivato fino a questo punto della lettura. Secondo il mio modesto parere, la miglior soluzione per elaborare un buon progetto, è rivolgersi a un professionista. Non è meno dispendioso pagare un Web Developer che in qualche giorno lo fa per te? Ma ripeto, questa è una tua scelta. L’unica cosa certa è che il risultato finale dell’elaborato ha delle conseguenze. Possono essere posivite e sono tutti contenti, oppure potrebbe arrivare la delusione del risultato “fai da te”.  Purtroppo per mettere mano agli errori strutturali potrebbe prevedere un investimento di denaro maggiore rispetto ad un progetto ex novo. Ho scritto anche un articolo sui siti web fatti male e poi abbandonati, lo puoi leggere qui.

Un libero professionista riesce a sviluppare una struttura web in breve tempo e a prezzi bassi. Se hai le idee chiare e vuoi un preventivo clicca qui.

 

É vietata la copia e la riproduzione dei contenuti di questo articolo.
É vietata la redistribuzione e la pubblicazione dei contenuti non autorizzata espressamente dall´autore.

Copyright © Antonino Mariano Esperto SEO Rimini · all rights reserved.

Vuoi realizzare un sito web?

Scopri Come

Siti internet e Digital Marketing Rimini

Scopri tutti i nostri servizi

Richiedi un appuntamento su Rimini, Riccione, Cattolica, Morciano di Romagna, San Marino, Pesaro

Preventivi gratuiti e senza impegno

Lavoratori freelance: Antonino M. e Sara M.

0541.1838533

Contact PersonChiedi info

Puoi contattarci via mail, compilando i campi richiesti

I campi con (*) sono obbligatori

WhatsApp Chiedi info