Perchè inserire una sidebar nei siti web?

Molti mi chiedono se è proprio necessario che nelle pagine del loro sito internet sia presente la sidebar. Anche se le motivazioni non sono immediatamente comprensibili è bene sapere che una “barra laterale multifunzione” risulta essere utile, non soltanto per facilitare la navigazione degli utenti, ma anche per l’ottimizzazione SEO del tuo sito web. Adesso cerco di farti comprendere, punto per punto, quali sono le ragioni che dovrebbero spingerti ad inserire una sidebar.

Una barra multifunzione utilissima

Parto dalla definizione:

La sidebar è un’area del tema grafico predisposta a ospitare elementi interattivi (widget). Viene definita anche barra laterale/verticale e non c’è numero massimo di contenuti che si possono attivare, ma devono essere rispettati alcuni limiti di forma e di valori massimi dimensionali.

Probabilmente ti stai chiedendo se inserire una sidebar sul tuo sito web, oppure no…

posizione-widget
Posizione degli elementi Widget

Voglio subito dirti che l’unico motivo per il quale gli utenti visitano il tuo sito è la necessità di reperire informazioni o comprare qualcosa. Ricevere ulteriori indicazioni e aiutarli a districarsi nei meandri del tuo sito, è la cosa migliore che puoi fare. Una sidebar ben studiata, ha l’obiettivo di migliorare l’usabilità del siti internet, nonché aiutare l’utente ad una navigazione fluida e quindi fidelizzare i lettori/clienti.

Produrre ulteriori informazioni, attraverso una sidebar, crea una sorta di feeling tra il sito e l’utente, a tal punto da coinvolgere insaziabilmente il lettore e indurlo a non abbandonare in maniera frettolosa il tuo elaborato. Di conseguenza la tua frequenza di rimbalzo (sta ad indicare la percentuale di visitatori che si limitano a visitare una sola pagina del sito web in cui sono atterrati: l’utente arriva sul sito e rimbalza subito via) inizierà a diminuire. Puotrai quindi puntare ad un indice di partecipazione degli utenti piuttosto buono. Ti assicuro che è una delle preoccupazioni maggiori, per non dire addiritura “crucci”, degli sviluppatori di siti web.

Puoi utilizzare la sidebar anche per inserire moduli di contatto e newsletter. Alla stessa stregua del ragionamento precedente, i moduli posizionati sulla parte laterale della pagina, sortiscono maggior successo. Gli utenti sono maggiormente portati a iscriversi al servizio per restare aggiornati sugli argomenti di interesse.

Uno dei moduli più importanti da usare sulla barra, a mio parere, è quello che mette in risalto gli articoli di interesse, una sorta di classifica degli articoli più letti. L’inserimento di questo elemento nella sidebar spinge gli utenti a scoprire e conoscere nuovi contenuti. Da questo punto di vista risulta avere una doppia funzione:

  1. veicolare gli utenti verso contenuti di interesse specifici;
  2. migliorare l’ottimizzazione SEO del sito.  La presenza di link in ogni pagina, non fa altro che aiutare a scalare la SERP di Google. Il perchè lo puoi chiedere qui.

La sidebar deve essere utilizzata a destra o a sinistra?

Prima di tutto vediamo quando la sidebar deve essere presente; non è assolutamente necessario che venga inserita in tutte le pagine del sito. Ad esempio non è importante nella homepage, nella pagina dei contatti, e così via… Inoltre considera il fatto che sui telefoni cellulari la barra laterale non esiste, viene spostata magicamente prima del “footer”, quindi poco prima del fine “scroll” verso il basso.

La sidebar deve essere inserita in tutte quelle pagine dove vuoi creare un’interazione utente. Per questa ragione generalmente viene inserita nelle pagine dei post, per consentire le azioni di cui ti ho scritto al paragrafo precedente.

Arriviamo alla fatidica domanda: “La sidebar va inserita a destra o a sinistra della pagina?”

sidebar-sx-vs-sidebar-dx
Sidebar a destra o a sinistra?

La prima considerazione che verrebbe da fare è quella di valutare l’aspetto grafico del sito e prendere una decisione in funzione di questo importante elemento. In base ad un’analisi del sito, qualsiasi “web designer”, può valutare in quale posizione risulta essere più adatta.

Ma è solo una questione grafica? Certo che no! In effetti alcuni interessanti test rilevato che c’è una differenza in termini di interazione con gli utenti in base alla posizione della sidebar. In particolare se collocata a sinistra viene maggiormente presa in considerazione a discapito dei contenuti. Ciò significa che inconsapevolmente l’utente può essere indirizzato verso una scelta ben precisa. Se intendiamo prediligere l’interazione con l’utente, inducendolo a cliccare su nuovi articoli o a iscriversi alla newsletter è bene posizionare la sidebar a sinistra; se invece vogliamo dare risalto ai contenuti e tenere la sidebar come scelta secondaria, allora la posizioniamo a destra.

Anche se è assai bizzarro il fatto che Google abbia rinunciato alla sidebar a partire da Marzo del 2016, per poi sostenere e favorire i siti che usano questo tipo di elementi, forse è giunto il momento di provarla.

siti-internet-google-sidebar-2016
Addio Google Sidebar (dal 2016)

Se invece ne hai già predisposta una, assicurati che questa contenga tutti gli elementi che intendi mettere in risalto per migliorare l’usabilità e il posizionamento sui motori di ricerca.

 

É vietata la copia e la riproduzione dei contenuti di questo articolo.
É vietata la redistribuzione e la pubblicazione dei contenuti non autorizzata espressamente dall´autore.

Copyright © Antonino Mariano Esperto SEO Rimini · all rights reserved.

Vuoi realizzare un sito web?

Scopri Come

Siti internet e Digital Marketing

Scopri tutti i nostri servizi

Richiedi un appuntamento su Rimini, Riccione, Cattolica, Morciano di Romagna, San Marino, Pesaro.

Preventivi gratuiti e senza impegno

0541.1838533

Contact PersonChiedi info

Puoi contattarci via mail, compilando i campi richiesti

I campi con (*) sono obbligatori

WhatsApp Chiedi info